Da / 17th aprile, 2017 / Bici / Nessun commento

Il percorso si snoda tra i fiumi Bacchiglione e Brenta e la suggestiva laguna sud di Venezia, per arrivare al centro di Chioggia tra calli, ponti e pescherecci, e dove si possono visitare musei ed il tipico mercato ittico. Si arriva alla laguna del Lusenzo che separa Chioggia da Sottomarina, con una pista ciclabile e pedonale. Un luogo è particolarmente piacevole, con una bellissima vista della laguna e un “ritratto” molto suggestivo della città. Volendo si può allungare il percorso alla bella spiaggia di Sottomarina: consigliata la Diga.

Un percorso che coniuga relax, natura incantevole, ma anche arte, architettura e storia di Chioggia, abbinando la possibilità di trascorrere qualche ora al mare di Sottomarina
Punti d’interesse culturale e naturalistico da visitare:
– Fiume Brenta e laguna sud di Chioggia
– Città di Chioggia (Museo della Laguna Sud, Torre dell’Orologio, Museo diocesano, Mercato Ittico)
– Laguna del Lusenzo
– Spiaggia di Sottomarina

Lunghezza: 28 km
Punto di partenza e arrivo: Agriturismo Zennare
Difficoltà: percorso completamente pianeggiante
Tempo previsto: circa 2 ore senza tappe (consigliata comunque una tappa tra le calli di Chioggia). Si può abbinare anche qualche ora sulla spiaggia di Sottomarina
Periodo consigliato: tutto l’anno, ma nel periodo estivo diventa più impegnativo per la mancanza di alberature
Tipologia: quasi interamente su strade asfaltate
Punti di forza: percorso pianeggiante tra fiumi, laguna e calli della città di Chioggia, punti di ristoro e trattorie tipiche
Punti di debolezza: mancanza di alberature e di fontane pubbliche; strade a traffico locale ma abbastanza sostenuto nel periodo estivo


Lascia un tuo commento

*